GERMANIA SI' CHE HA FATTO I CONTI CON IL NAZISMO (LA) di SPECCHER TOMMASO
GERMANIA SI' CHE HA FATTO I CONTI CON IL NAZISMO (LA) - SPECCHER TOMMASO

GERMANIA SI' CHE HA FATTO I CONTI CON IL NAZISMO (LA)

SPECCHER TOMMASO

LATERZA

14,00
  • Macrosettore: SAGGISTICA
  • Settore: STORIA-CONTEMPORANEA
  • Collana: I ROBINSON. FACT CHECKING   nà 0
  • Data di pubblicazione: 09/09/2022
  • Prezzo di listino: 14,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • Reperibilità:
  • ISBN: 9788858146736

Abstract / quarta di copertina

Nel discorso pubblico italiano e internazionale c'è una formula che ritorna costantemente: «la Germania ha saputo fare i conti con il nazismo». Se però andiamo a verificare quanto c'è di vero in questa frase, ci accorgiamo quanto il passato nazista abbia condizionato il lungo dopoguerra tedesco, generando una tacita e continua tensione, ma producendo solo occasionalmente effettive prese di responsabilità. In questo libro scopriremo come, dopo decenni di oblio e di silenzio interessato, si è cominciato ad affrontare questo tema. Soprattutto dopo la riunificazione del 1990, quando la rielaborazione dei crimini nazisti si fa strumento di unità politica e collettiva. Il periodo della Guerra fredda, invece, si distingue per la mancata riflessione sul passato; un passato sospeso, spesso rinnegato. Partendo dalle rovine della Germania post-bellica, passando per i movimenti studenteschi del ?68 e arrivando ai memoriali odierni, queste pagine raccontano biografie chiave, vicende emblematiche e dibattiti esemplari. E mostrano che 'i conti' sono stati fatti, sì, ma solo in parte e, forse, troppo tardi.