QUINTO «VANGELO» DI NIETZSCHE. DEL MIGLIORAMENTO DELLA BUONA NOVELLA (IL) di SLOTERDIJK PETER
QUINTO «VANGELO» DI NIETZSCHE. DEL MIGLIORAMENTO DELLA BUONA NOVELLA (IL) - SLOTERDIJK PETER

QUINTO «VANGELO» DI NIETZSCHE. DEL MIGLIORAMENTO DELLA BUONA NOVELLA (IL)

SLOTERDIJK PETER

MIMESIS

10,00
  • Macrosettore: SCIENZE-UMANE-COMUNICAZIONE
  • Settore: FILOSOFIA-STORIA
  • Collana: PICCOLA BIBLIOTECA   nà 6
  • Data di pubblicazione: 30/01/2020
  • Prezzo di listino: 10,00
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Non ordinabile
  • ISBN: 9788857561691

Abstract / quarta di copertina

Come molte delle opere di Sloterdijk, "Il quinto 'Vangelo' di Nietzsche" ha fatto discutere per la sua tesi centrale, forte e quanto mai attuale. È il saggio in cui il filosofo fa i conti con Nietzsche, misurando la potenza della rivoluzione innescata da "Così parlò Zarathustra" nella filosofia e nella cultura europea. Lo "Zarathustra" è per noi il "quinto Vangelo". Il suo linguaggio marca in modo definitivo il passaggio a una nuova umanità. L'opera di Nietzsche fa deflagrare l'ultima sfera delle certezze dell'uomo moderno, proiettandolo in una nuova dimensione. In questo libro di rara bellezza, Sloterdijk mette al centro due domande abissali. La rivoluzione di Nietzsche riesce davvero a liberare l'uomo, a proiettarlo in una dimensione di apertura alla vita? E ancora, con pungente semplicità: Nietzsche è stato un uomo felice? Nelle risposte, l'emozionante confronto tra due personalità di statura enorme, ma diversa. Quella sempre politica di Sloterdijk e quella di Nietzsche, calata nell'individualità del genio. Postfazione di Gianluca Bonaiuti.