BAMBINI AD ALTO POTENZIALE. IL PROGETTO «SOSTENERE I TALENTI PER PREVENIRE IL DI di RENATI R. (CUR.); PFEIFFER S. (CUR.)
BAMBINI AD ALTO POTENZIALE. IL PROGETTO «SOSTENERE I TALENTI PER PREVENIRE IL DI - RENATI R. (CUR.); PFEIFFER S. (CUR.)

BAMBINI AD ALTO POTENZIALE. IL PROGETTO «SOSTENERE I TALENTI PER PREVENIRE IL DI

RENATI R. (CUR.); PFEIFFER S. (CUR.)

ALPES ITALIA

12,00
  • Macrosettore: DISABILITA'-AUTISMO-DSA-SCUOLA
  • Settore: DISABILITA'---DIDATTICA
  • Collana: SENZA COLLANA   nà 0
  • Data di pubblicazione: 26/07/2018
  • Prezzo di listino: 12,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • ISBN: 9788865314906

Abstract / quarta di copertina

Negli ultimi anni, in Italia, le famiglie, il mondo della scuola e gli specialisti della salute hanno posto maggiore attenzione al tema della plusdotazione; questo nuovo interesse ha promosso la nascita di Centri specializzati nel supporto dei bambini e delle loro famiglie, nonché di Associazioni di settore che sostengono il lavoro di rete e sensibilizzano l'opinione pubblica sull'argomento. Nel testo viene presentata l'esperienza virtuosa del progetto di rete "Sostenere i talenti per prevenire il disagio scolastico e sociale', finalizzato all'identificazione e al supporto degli studenti ad alto potenziale, realizzato nel territorio milanese da Fondazione Eris in rete con l'Associazione di familiari Step-Net, grazie al contributo di Fondazione Cariplo. Cosa si intende per plusdotazione? Chi sono i bambini ad alto potenziale? Come riconoscerli? Cosa possono fare le agenzie educative per rispondere ai loro bisogni, sostenendoli al meglio nella loro crescita? Questi sono alcuni degli interrogativi che il testo affronta, e su cui cerca di fare chiarezza, proponendosi come una possibile mappa, utile ad esplorare le molteplici sfaccettature di un territorio affascinante, complesso ed ancora, per certi versi, da scoprire. A partire da una solida base scientifico-teorica e dall'esperienza maturata nell'incontro con le famiglie ed i docenti, gli autori si propongono di stimolare nel lettore curiosità e l'apertura a nuovi punti di vista.