CERVELLO CHE CAMBIA. NEUROIMAGING: IL CONTRIBUTO ALLE NEUROSCIENZE (IL) di PAGANI M. (CUR.); CARLETTO S. (CUR.)
CERVELLO CHE CAMBIA. NEUROIMAGING: IL CONTRIBUTO ALLE NEUROSCIENZE (IL) - PAGANI M. (CUR.); CARLETTO S. (CUR.)

CERVELLO CHE CAMBIA. NEUROIMAGING: IL CONTRIBUTO ALLE NEUROSCIENZE (IL)

PAGANI M. (CUR.); CARLETTO S. (CUR.)

MIMESIS

34,00
  • Macrosettore: SCIENZE-COGNITIVE-NEUROSCIENZE
  • Settore: SCIENZE-COGNITIVE---NEUROSCIENZE
  • Collana: CLINICA DEL TRAUMA E DELLA DISSOCIAZIONE   nà 8
  • Data di pubblicazione: 26/09/2019
  • Prezzo di listino: 34,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • Reperibilità:
  • ISBN: 9788857555102

Abstract / quarta di copertina

Le neuroscienze hanno oggi a disposizione strumenti estremamente sofisticati per ottenere immagini anatomiche e funzionali che contribuiscano sia alla comprensione dei fenomeni che determinano le varie patologie, sia a monitorare l'efficacia dei trattamenti farmacologici e psicoterapeutici. L'obiettivo di questo volume è riunire le competenze di differenti autori, al fine di produrre una sintesi dei risultati principali della letteratura scientifica, concentrando l'attenzione sulle patologie che interessano prevalentemente il sistema limbico. Partendo da una descrizione anatomica e funzionale e da una sintesi delle metodologie di neuroimmagini utilizzate per indagare questa regione cerebrale, il lettore verrà guidato a una disamina dei correlati neurobiologici sottostanti i principali disturbi psichiatrici e degli effetti a livello neurofisiologico delle psicoterapie maggiormente impiegate per il trattamento di questi disturbi. Presentazione di Massimo Ammaniti.

Le neuroscienze hanno oggi a disposizione strumenti estremamente sofisticati per ottenere immagini anatomiche e funzionali che contribuiscano sia alla comprensione dei fenomeni che determinano le varie patologie, sia a monitorare l'efficacia dei trattamenti farmacologici e psicoterapeutici. L'obiettivo di questo volume è riunire le competenze di differenti autori, al fine di produrre una sintesi dei risultati principali della letteratura scientifica, concentrando l'attenzione sulle patologie che interessano prevalentemente il sistema limbico. Partendo da una descrizione anatomica e funzionale e da una sintesi delle metodologie di neuroimmagini utilizzate per indagare questa regione cerebrale, il lettore verrà guidato a una disamina dei correlati neurobiologici sottostanti i principali disturbi psichiatrici e degli effetti a livello neurofisiologico delle psicoterapie maggiormente impiegate per il trattamento di questi disturbi. Presentazione di Massimo Ammaniti.