INTRIGHI DEI CARDINALI SVELATI DALL'ABATE ATTO MELANI (GLI) di MONALDI R. (CUR.); SORTI F. (CUR.)
INTRIGHI DEI CARDINALI SVELATI DALL'ABATE ATTO MELANI (GLI) - MONALDI R. (CUR.); SORTI F. (CUR.)

INTRIGHI DEI CARDINALI SVELATI DALL'ABATE ATTO MELANI (GLI)

MONALDI R. (CUR.); SORTI F. (CUR.)

BALDINI + CASTOLDI

5,00
  • Collana: I SAGGI   nà 0
  • Data di pubblicazione: 27/10/2016
  • Prezzo di listino: 5,00
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Reperibile in pochi giorni
  • ISBN: 9788868526849

Abstract / quarta di copertina

Atto Melarti (Pistoia 1626 - Parigi 1714), cantante castrato e spia al soldo del Re Sole, è un personaggio storico realmente esistito, oltre che protagonista dei romanzi di Monaldi & Sorti. Istruito nello spionaggio dal cardinale Mazzarino, col pretesto dei concerti girò le corti di tutta Europa assolvendo innumerevoli missioni segrete. Partecipò, da assistente del cardinale Giulio Rospigliosi, al conclave che portò il suo protettore al soglio pontificio con il nome di Clemente IX. Durante le ricerche per la stesura dei loro romanzi, Monaldi & Sorti hanno ritrovato presso la Biblioteca del Senato di Parigi il manoscritto degli Intrighi dei Cardinali. Atto racconta "dall'interno" l'arte di manipolare un conclave ed eleggere un Papa grazie all'inganno, alla menzogna e alla corruzione. Ma anche se il Regno dei cieli sembra talvolta troppo terreno, più degli intrighi - avverte Atto Melani - può lo Spirito Santo, che sa ben sfruttare anche i vizi e le pochezze umane.