COSTRUTTORI DI PONTI. LE RELAZIONI TRA DDR E CINA POPOLARE di MODROW HANS
COSTRUTTORI DI PONTI. LE RELAZIONI TRA DDR E CINA POPOLARE - MODROW HANS

COSTRUTTORI DI PONTI. LE RELAZIONI TRA DDR E CINA POPOLARE

MODROW HANS

MELTEMI

18,00
  • Macrosettore: SAGGISTICA
  • Settore: STORIA-CONTEMPORANEA
  • Collana: VISIONI ERETICHE   nà 0
  • Data di pubblicazione: 05/05/2022
  • Prezzo di listino: 18,00
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Reperibile in pochi giorni
  • ISBN: 9788855196123

Abstract / quarta di copertina

Nel 2019, quando la Repubblica Popolare Cinese (RPC) celebrava il suo settantesimo anniversario, la Repubblica Democratica Tedesca (DDR) era invece scomparsa da circa trent'anni. Grazie alla sua forza innovativa, il socialismo di matrice cinese si è dimostrato indubbiamente più forte rispetto al modello sovietico dal punto di vista politico, economico e scientifico. Guidata da un gruppo dirigente capace, determinato e ambizioso, la Cina ha saputo svilupparsi fino a divenire la seconda economia mondiale. Ciò anche perché, a differenza degli altri paesi, Pechino non è mai stato interessato alla conquista dell'egemonia, ma piuttosto al raggiungimento dell'armonia. Radicato in una cultura millenaria, questo concetto gli ha così permesso di apprendere molto e velocemente dalle altre nazioni. In Costruttori di ponti, Hans Modrow - ultimo Presidente del Consiglio della DDR - testimonia quanto la Repubblica Democratica Tedesca abbia contribuito a questo processo.