PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA IN ITALIA DALL'UNITA' A OGGI di MARIOPAOLO DARIO
PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA IN ITALIA DALL'UNITA' A OGGI - MARIOPAOLO DARIO

PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA IN ITALIA DALL'UNITA' A OGGI

MARIOPAOLO DARIO

L'ASINO D'ORO

45,00
  • Macrosettore: PSICHIATRIA
  • Settore: PSICHIATRIA-STORIA
  • Collana: BIOS PSICHE'   nà 2
  • Data di pubblicazione: 21/01/2016
  • Prezzo di listino: 45,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • Reperibilità:
  • ISBN: 9788864433417

Abstract / quarta di copertina

Nella seconda metà dell'Ottocento, nell'Italia postunitaria, si sviluppa un fervore d'idee e prassi che nei decenni contribuisce a definire una nuova scienza della niente dell'uomo; questo libro ne racconta un secolo e mezzo di storia. Vengono perciò esaminati gli atteggiamenti che medici e non (religiosi, filosofi, legislatori, psicologi) hanno avuto nei confronti della psiche e della sua malattia, sia dal punto di vista pratico che scientifico, dalle prime esperienze cliniche alle teorie che via via si sono contrapposte o intrecciate e che di volta in volta si sono affermate come dominanti. Esse hanno trovato espressione nelle varie prassi (custodialistiche, assistenziali, biofarmacologiche e psicoterapeutiche) e nelle diverse teorie (spirituali, filosofiche, psicologiche, biologiche). L'originalità di questa storia della terapia della mente sta nel proporre una visuale che di questi centocinquant'anni abbraccia, nello specifico, tutto il panorama culturale italiano e quindi esplora la psichiatria, la filosofia, la psicologia, la normativa psichiatrica e psicoterapeutica: dalla prima legge del 1904, alla parentesi del fascismo, ai fermenti degli anni Sessanta che confluiranno prima nella legge Ma-riotti e poi nella legge 180 del 1978, fino all'attuale sviluppo della psicoterapia italiana che mostra tratti di assoluta originalità.