NEMICI DEGLI ITALIANI (I) di FENIELLO AMEDEO
NEMICI DEGLI ITALIANI (I) - FENIELLO AMEDEO

NEMICI DEGLI ITALIANI (I)

FENIELLO AMEDEO

LATERZA

12,00
  • Macrosettore: SAGGISTICA
  • Settore: STORIA-MEDIEVALE
  • Collana: I ROBINSON. LETTURE   nà 0
  • Data di pubblicazione: 27/02/2020
  • Prezzo di listino: 12,00
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Reperibile in pochi giorni
  • ISBN: 9788858140833

Abstract / quarta di copertina

Per secoli dalla terra e dal mare i nemici sono arrivati in Italia: Cartaginesi, Vandali, Unni, Arabi, Normanni, Turchi, Spagnoli, Austriaci... un elenco che sembra infinito. Ogni epoca ha avuto il suo, di nemico. Pronto a invadere il nostro Paese, a conquistarlo, a saccheggiarlo, a tiranneggiarlo per poi insediarcisi e sfruttare le sue ricchezze e le sue bellezze. E in effetti quando arriva il barbaro, il nemico di turno, un mondo finisce e un altro inizia, senza soluzione di continuità. Poi, bisogna aspettare: che i barbari diventino meno barbari, si amalgamino con gli altri e comincino, anche loro, a temere nuovi stranieri. Insomma, ci sono nemici che vanno e altri che vengono, in un susseguirsi secolare dove, ogni volta, il tempo passa e la storia si sedimenta, la paura diventa oblio e ciascuno degli antichi nemici si ritrova a temere nuovi invasori, nuove minacce alle proprie tradizioni e alla propria identità.