GIOCARE CON NIENTE. ESPERIENZE AUTONOME CON OGGETTI E COSE «IMPERTINENTI» di DI PIETRO ANTONIO
GIOCARE CON NIENTE. ESPERIENZE AUTONOME CON OGGETTI E COSE «IMPERTINENTI» - DI PIETRO ANTONIO

GIOCARE CON NIENTE. ESPERIENZE AUTONOME CON OGGETTI E COSE «IMPERTINENTI»

DI PIETRO ANTONIO

JUNIOR

16,00
  • Macrosettore: DISABILITA'-AUTISMO-DSA-SCUOLA
  • Settore: DIDATTICA---NIDO/SCUOLA-INFANZIA
  • Data di pubblicazione: 29/06/2020
  • Prezzo di listino: 16,00
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Non ordinabile
  • ISBN: 9788884348746

Abstract / quarta di copertina

Una delle sfide educative odierne è relativa alla valorizzazione di quel particolare modo di giocare dei bambini che è sempre esistito, ma che con il tempo si è rarefatto: il gioco autonomo con le "cose da niente". In questo volume si possono incontrare spunti pratici e riflessioni a partire dai "materiali non strutturati" da prendere così come sono: del quotidiano, di riciclo, scarti industriali, elementi naturali... Gli "oggetti a uso ludico", se predisposti in modo stimolante, rappresentano una generosa fonte di giochi. "Giocare con niente" significa offrire l'occasione di esplorare, sperimentare, scoprire e ideare a partire da bisogni e desideri. Con semplicità e accuratezza. Quando i bambini "giocano con niente", generano meraviglia con quel loro entrare nei segreti del mondo. È sorprendente che cosa riescano a inventarsi con tutto ciò che passa sotto il loro naso, le loro mani, i loro piedi... Soffermarsi sui significati di queste esperienze autonome è un'occasione per confermare quanto la ludicità sia un dispositivo basilare per la crescita e per gli apprendimenti.