LABORATORIO DI EDUCAZIONE SESSUALE E AFFETTIVA. ATTIVITA' PER LA SCUOLA PRIMARIA di DI CHIO CATERINA
LABORATORIO DI EDUCAZIONE SESSUALE E AFFETTIVA. ATTIVITA' PER LA SCUOLA PRIMARIA - DI CHIO CATERINA

LABORATORIO DI EDUCAZIONE SESSUALE E AFFETTIVA. ATTIVITA' PER LA SCUOLA PRIMARIA

DI CHIO CATERINA

ERICKSON

18,50
  • Macrosettore: DISABILITA'-AUTISMO-DSA-SCUOLA
  • Settore: EDUCAZIONE-SESSUALE
  • Collana: I MATERIALI   nà 0
  • Data di pubblicazione: 18/07/2013
  • Prezzo di listino: 18,50
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • Reperibilità:
  • ISBN: 9788859003342

Abstract / quarta di copertina

L'educazione sessuale e affettiva a scuola è una questione delicata, carica di dubbi, perplessità e domande: è forse troppo presto? à compito dell'insegnante? Ci si deve limitare all'informazione e lasciare l'educazione alle famiglie? L'autrice accompagna e orienta l'insegnante nell'accogliere questa sfida, ispirandosi alla prospettiva educativa socio-costruttivista e al modello narrativo per l'educazione sessuale. Sostiene il docente nel raccogliere le preconoscenze e le domande dei bambini, nel fare emergere curiosità e timori, in un'atmosfera serena e rispettosa. Rifugge dalla semplice trasmissione di informazioni, per costruire assieme un percorso fatto di racconti che si incrociano e si compongono, di esperienze emozionanti, di condivisione di senso, conoscenze e immagini. Il laboratorio proposto attribuisce valore alla sessualità, narrandola attraverso parole semplici e di uso quotidiano, prevede la partecipazione diretta dei bambini e valorizza la dimensione sociale della conoscenza. Utile per l'insegnante, ma anche per l'esperto in educazione sessuale e per l'educatore, il percorso si articola in moduli flessibili, completi di attività, schede e spunti metodologici, sui seguenti argomenti: i legami affettivi (la fiducia, l'amicizia, l'innamoramento e l'amore, il corteggiamento); il corpo che cambia (la pubertà, l'anatomia e fisiologia degli organi genitali, le differenze di genere); il rapporto con il proprio corpo...

ISBN: 9788859003342 - L’educazione sessuale e affettiva a scuola è una questione delicata, carica di dubbi, perplessità e domande: è forse troppo presto? È compito dell’insegnante? Ci si deve limitare all’informazione e lasciare l’educazione alle famiglie? L’autrice accompagna e orienta l’insegnante nell’accogliere questa sfida, ispirandosi alla prospettiva educativa socio-costruttivista e al modello narrativo per l’educazione sessuale. Sostiene il docente nel raccogliere le preconoscenze e le domande dei bambini, nel fare emergere curiosità e timori, in un’atmosfera serena e rispettosa. Rifugge dalla semplice trasmissione di informazioni, per costruire assieme un percorso fatto di racconti che si incrociano e si compongono, di esperienze emozionanti, di condivisione di senso, conoscenze e immagini. Il laboratorio proposto attribuisce valore alla sessualità, narrandola attraverso parole semplici e di uso quotidiano, prevede la partecipazione diretta dei bambini e valorizza la dimensione sociale della conoscenza. Utile per l’insegnante, ma anche per l’esperto in educazione sessuale e per l’educatore, il percorso si articola in moduli flessibili, completi di attività, schede e spunti metodologici, sui seguenti argomenti: i legami affettivi (la fiducia, l’amicizia, l’innamoramento e l’amore, il corteggiamento); il corpo che cambia (la pubertà, l’anatomia e fisiologia degli organi genitali, le differenze di genere); il rapporto con il proprio corpo (l’imbarazzo e il pudore, l’immagine di sé, l’ideale di bellezza); il rispetto della propria persona e degli altri (la reciprocità); essere genitori ed essere figli (la fecondazione, la gravidanza e il parto, le strade per la genitorialità, essere genitori). Caterina Di Chio, insegnante di scuola primaria, formatrice, supervisore dei tirocinanti presso il corso di laurea in Scienze della formazione primaria dell'Università di Torino, esperta in gestione maieutica dei conflitti e in educazione sessuale (Iscritta all'albo della Federazione Italiana Sessuologia Scientifica), conduce nelle scuole laboratori di educazione all'affettività, alla sessualità e alle competenze socio-affettive e collabora con il CPP (Centro Pedagogico per la Pace e la gestione dei conflitti), con l'Associazione Arcobaleno AIDS e con l'Associazione Crescere di Torino.