AMORE INDICIBILE. EROS E MORTE SACRIFICALE NEI CANTI DI LEOPARDI (L') di D'INTINO FRANCO
AMORE INDICIBILE. EROS E MORTE SACRIFICALE NEI CANTI DI LEOPARDI (L') - D'INTINO FRANCO

AMORE INDICIBILE. EROS E MORTE SACRIFICALE NEI CANTI DI LEOPARDI (L')

D'INTINO FRANCO

MARSILIO

21,00
  • Macrosettore: SAGGISTICA
  • Settore: CRITICA-LETTERARIA
  • Collana: SAGGI   nà 0
  • Data di pubblicazione: 13/05/2021
  • Prezzo di listino: 21,00
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Non ordinabile
  • ISBN: 9788829709793

Abstract / quarta di copertina

Questo libro si addentra nei Canti a partire da alcuni ingressi strategici: l'esordio, il centro, la fine. Contro l'erosione dei significati che investe la modernità, è affidata alla poesia un'azione riparatrice ispirata da Eros, forza che travolge, sì, ma può anche salvare. Al cuore dell'immaginario leopardiano è il sacrificio d'amore, in cui si rigenera un'energia vitale che rischiava di spegnersi. Così è nella canzone inaugurale, All'Italia: il canto vibrante di gioia di Simonide, scaturito dall'alveo sepolto dell'eros paidikòs, celebra la morte e la gloria futura dei martiri, dando un nuovo orizzonte alla "miseria" del presente. Dieci anni dopo, l'enigmatica ieraticità di A Silvia affonda le radici nei culti persefonei per esprimere il mistero della morte-rinascita vegetale. Alla fine del libro della vita, i Frammenti affermano, in tono volutamente minore, il rimpianto del tempo perduto e il puro desiderio di vivere, nel breve tempo che resta, «i presenti diletti». Introduzione di Gandolfo Cascio.