EDUCAZIONE IN CARCERE. SGUARDI SULLA COMPLESSITA' di BEZZI R. (CUR.); OGGIONNI F. (CUR.)
EDUCAZIONE IN CARCERE. SGUARDI SULLA COMPLESSITA' - BEZZI R. (CUR.); OGGIONNI F. (CUR.)

EDUCAZIONE IN CARCERE. SGUARDI SULLA COMPLESSITA'

BEZZI R. (CUR.); OGGIONNI F. (CUR.)

FRANCO ANGELI

29,00
  • Macrosettore: CRIMINOLOGIA-PSICOLOGIA-GIURIDICA
  • Settore: DEVIANZA
  • Collana: I TERRITORI DELL'EDUCAZIONE   nà 24
  • Data di pubblicazione: 16/09/2021
  • Prezzo di listino: 29,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • Reperibilità:
  • ISBN: 9788835120872

Abstract / quarta di copertina

Il carcere è un territorio dell'educazione che può considerarsi estremo, nella molteplicità di antinomie e contraddizioni che lo caratterizzano. La sua poliedricità è dovuta a un mandato istituzionale centrato sulla valenza pedagogica dell'esperienza detentiva, che convive però con un mandato sociale, culturalmente diffuso e incisivo, che attribuisce alla reclusione una valenza (illusoriamente) salvifica rispetto ad una costante percezione di insicurezza. Lo scarto esistente tra rappresentazioni e realtà fa entrare in contraddizione le funzioni, le intenzioni e le pratiche quotidiane, specie rispetto ai temi cardine dei diritti delle persone detenute nonché delle distorsioni identitarie, esistenziali e di potere indotte dalla detenzione sulle traiettorie di vita personali, familiari e sociali. Al fine di aprire nuove possibili prospettive di pensiero critico rispetto al problema carcere, il testo mette in luce alcune questioni chiave e sollecitazioni critiche di ordine educativo-pedagogico, sulle quali si innestano tre affondi interdisciplinari - sociologico, giuridico e psicologico - e due sguardi professionalmente coinvolti nella quotidianità amministrativa della giustizia e nell'informazione. L'intreccio di diversi sguardi ed esperienze permette di offrire a studenti e operatori del settore uno strumento di conoscenza e problematizzazione attraverso cui osservare l'educazione (e le educazioni) in carcere secondo un approccio multidimensionale, attento alla complessità e in ricerca di snodi prospettici di svolta e possibile evoluzione.