STRUTTURA E LE DINAMICHE DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI GRUPPI (LA) di BERNE ERIC; NOVELLINO M. (CUR.)
STRUTTURA E LE DINAMICHE DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI GRUPPI (LA) - BERNE ERIC; NOVELLINO M. (CUR.)

STRUTTURA E LE DINAMICHE DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI GRUPPI (LA)

BERNE ERIC; NOVELLINO M. (CUR.)

FRANCO ANGELI

38,00
  • Macrosettore: PSICOLOGIA-CLINICA-E-PSICOTERAPIA
  • Settore: ANALISI-TRANSAZIONALE
  • Collana: PSICOTERAPIE   nà 291
  • Data di pubblicazione: 26/07/2018
  • Prezzo di listino: 38,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • Reperibilità:
  • ISBN: 9788891771513

Abstract / quarta di copertina

L'edizione italiana del primo libro di Eric Berne sui gruppi costituisce un grande evento sia editoriale sia scientifico. Un evento editoriale in quanto a distanza di oltre cinquant'anni la bibliografia delle opere berniane è finalmente completa. Un evento scientifico in quanto si tratta di un testo fondamentale per cogliere la profondità e la complessità dell'analisi transazionale e per aprire un confronto elevato all'interno della comunità degli analisti transazionali e tra quest'ultima e i colleghi delle altre correnti psicoterapeutiche. La diffusione esplosiva dell'analisi transazionale negli anni Sessanta portò benefici a tutti i numerosi professionisti che si identificarono in un metodo che perseguiva la chiarezza teorica e l'efficacia clinica; d'altro canto produsse in molti un equivoco ancora oggi esistente tra la semplicità propria di Berne e le semplificazioni di un modello di origine psicoanalitica impoverito teoricamente e declassato operativamente a tecnica "rieducativa" e di "counselling". Quest'opera sgombra qualunque nube. Berne ci guida in una epistemologia nella quale la psicoterapia di gruppo con l'analisi transazionale è figlia di discipline dalle quali un "vero" analista transazionale, quindi uno psicoterapeuta di gruppo che si riconosce nella dottrina del suo "euemero" Berne, non può e non vuole prescindere: la storia innanzitutto, la psicologia sociale, la psicoanalisi di gruppo. Le note del curatore hanno la finalità di connettere i concetti di questa opera magistrale alla condizione attuale dell'analisi transazionale.