FRONTIERE DELL'IDENTITA' E DELLA MEMORIA. ETNOPSICHIATRIA E MIGRAZIONI IN UN MON di BENEDUCE ROBERTO
FRONTIERE DELL'IDENTITA' E DELLA MEMORIA. ETNOPSICHIATRIA E MIGRAZIONI IN UN MON - BENEDUCE ROBERTO

FRONTIERE DELL'IDENTITA' E DELLA MEMORIA. ETNOPSICHIATRIA E MIGRAZIONI IN UN MON

BENEDUCE ROBERTO

FRANCO ANGELI

33,50
  • Macrosettore: PSICHIATRIA
  • Settore: ETNOPSICHIATRIA
  • Collana: SCIENZE E SALUTE   nà 5
  • Data di pubblicazione: 02/05/2013
  • Prezzo di listino: 33,50
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Reperibile in pochi giorni
  • ISBN: 9788846454577

Abstract / quarta di copertina

Le frontiere simboliche, temporali o geografiche che scandiscono la nostra esistenza trovano nell'esperienza di immigrati e rifugiati la loro più esemplare testimonianza. Nell'attraversarle, identità individuali e collettive si affrontano, si riconoscono e si trasformano. Queste vicende possono diventare teatro di eventi che assumono rilevanza clinica: l'etnopsichiatria è la disciplina che ne esplora significati e ragioni, che cerca di scoprire i linguaggi di una cura rispettosa delle differenze culturali e da queste differenze trae altrettante risorse terapeutiche. La sua pratica promuove inoltre un ripensamento critico delle categorie diagnostiche e delle tecniche della psichiatria e della psicoterapia occidentali.