VITA INSEGNA. DALLA SICILIA AL MINISTERO, IL VIAGGIO DI UNA DONNA CHE ALLA SCUOL di AZZOLINA LUCIA
VITA INSEGNA. DALLA SICILIA AL MINISTERO, IL VIAGGIO DI UNA DONNA CHE ALLA SCUOL - AZZOLINA LUCIA

VITA INSEGNA. DALLA SICILIA AL MINISTERO, IL VIAGGIO DI UNA DONNA CHE ALLA SCUOL

AZZOLINA LUCIA

BALDINI + CASTOLDI

17,00
  • Collana: LE BOE   nà 0
  • Data di pubblicazione: 18/11/2021
  • Prezzo di listino: 17,00
  • Disponibilità: Non presente in libreria
  • Reperibilità: Reperibile in pochi giorni
  • ISBN: 9788893884495

Abstract / quarta di copertina

Donna, giovane, siciliana e col rossetto rosso. Sincera, fino a risultare scomoda in una politica che preferisce di gran lunga i silenzi. Lucia Azzolina racconta il viaggio che la porta dalla provincia di Siracusa fino al ministero di viale Trastevere, sempre zaino in spalla. È la scuola a tenere uniti i suoi due mondi: la precaria, poi passata di ruolo, con due lauree che attraversa l'Italia per andare a insegnare e la ministra che governa la scuola nel primo anno dell'emergenza. L'infanzia povera, l'amore per i libri. Siracusa e Catania, le siringhe sotto casa. I maestri che l'hanno cresciuta (un buon insegnante può cambiarti la vita). E poi la rapida, faticosa, entusiasmante ascesa politica. La battaglia per riportare a scuola i suoi studenti, perché i ragazzi in classe "sorridono anche con la mascherina". I concorsi per avere docenti formati e selezionati. Le polemiche, le minacce, la vita sotto scorta. Il sessismo della politica, la solitudine, la dittatura dei click. Il primo giorno in Parlamento si fa una promessa: la sua vita intorno potrà cambiare, Lucia no. Determinata, mai zitta e buona. Orgogliosa di non aver rinunciato alle proprie convinzioni anche quando avrebbe fatto comodo girarsi dall'altra parte. Per Lucia Azzolina scuola è prima di tutto il modo in cui ha scelto di vivere: impegno, merito, rispetto delle regole, fiducia nei giovani. Questo libro è la storia di tanti che vivono di sacrifici e partono con una valigia di cartone senza sapere se torneranno. È la storia di una donna che ama la scuola e che alla scuola deve tutto.