VIENNA E LA NASCITA DELLO PSICODRAMMA. MORENO, ADLER E IL TRAMONTO DELLA PSICOAN di VIGLIANO MARIO
VIENNA E LA NASCITA DELLO PSICODRAMMA. MORENO, ADLER E IL TRAMONTO DELLA PSICOAN - VIGLIANO MARIO

VIENNA E LA NASCITA DELLO PSICODRAMMA. MORENO, ADLER E IL TRAMONTO DELLA PSICOAN

VIGLIANO MARIO

FRANCO ANGELI

35,00
  • Macrosettore: PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA
  • Settore: PSICODRAMMA
  • Collana: GLI SGUARDI   nà 31
  • Data di pubblicazione: 06/10/2015
  • Prezzo di listino: 35,00
  • Disponibilità: 5-7 giorni
  • ISBN: 9788891725370

Abstract / quarta di copertina

Artefice di una scoperta geniale che segnò una rivoluzione nell'ambito delle discipline psicoterapiche, Jacob Levi Moreno riuscì ad assimilare filosofia, terapia e vita della Vienna degli anni Venti: nel Teatro Esistenziale, infatti, il lavoro terapeutico è azione che dà all'attore la possibilità di essere autore di un copione soggettivo e di una nuova, individuale Weltanschauung. La nascita dello psicodramma è presentata nel testo come revisione e attacco ai principi della teoria freudiana, mentre l'Io-Tu moreniano è in piena consonanza con il Sentimento Sociale adleriano. Per Moreno è essenziale la contaminazione di teoria ed esistenza e, nello scenario della Finis Austriae, la cultura, la vita e la storia di Vienna sono sfondo e immagini di esistenze che assumono cangianti fisionomie nella rappresentazione teatrale. Il testo di Vigliano sviluppa la ricerca di una felice contaminazione fra terapia e vita, fra teoria ed esperienza: una transitoria e soggettiva traccia verso le posizioni ultime che l'anima occupa (Jaspers). Il volume si rivolge non solo a psicodrammatisti, psicoterapeuti, psicologi, ma anche ai lettori interessati alla vita e alla cultura della Mitteleuropa.