PSICOFISIOLOGIA. VOL. 1: INDICATORI FISIOLOGICI DEL COMPORTAMENTO UMANO - STEGAGNO LUCIANO

PSICOFISIOLOGIA. VOL. 1: INDICATORI FISIOLOGICI DEL COMPORTAMENTO UMANO

STEGAGNO LUCIANO

BOLLATI BORINGHIERI

36,15
  • Macrosettore: SCIENZE COGNITIVE-NEUROSCIENZE
  • Settore: PSICOFISIOLOGIA
  • Collana: PROGRAMMA DI PSICOLOGIA PSICHIATRIA PSICOTERAPIA   nà 0
  • Data di pubblicazione: 17/10/1986
  • Prezzo di listino: 36,15
  • Disponibilità: 5-7 giorni
  • ISBN: 9788833953946

Abstract / quarta di copertina

Le modificazioni fisiologiche indotte nell'organismo umano da svariati eventi psicologici (cognitivi, emotivi e sociali) sono l'oggetto di studio della psicofisiologia, una disciplina che si è resa autonoma in tempi relativamente recenti, e che fruisce degli apporti del cognitivismo e delle neuroscienze, con cui quotidianamente si trova a confrontarsi. Se, quanto alle procedure d'indagine, essa mantiene stretti legami con l'impianto della psicologia sperimentale, peculiari alla psicofisiologia sono l'interesse per la specificità delle differenze tra gli individui e l'uso di paradigmi di tipo correlazionale piuttosto che causale. La presente opera - cui hanno contribuito alcuni tra i massimi specialisti, in campo internazionale, nei diversi settori della psicofisiologia - costituisce una sintesi duttile e aperta della disciplina, e intende fare chiarezza anche terminologica in un'area rispetto alla quale si pone, in Italia, come il primo testo esauriente e sistematico. Concepiti con intenti precipuamente didattici, i due volumi offrono allo studente un'esposizione rigorosa ed essenziale sia dei temi ormai classici sia degli ultimi sviluppi della ricerca psicofisiologica; le ampie e aggiornate bibliografie ne fanno un prezioso strumento d'informazione per lo studioso e lo specialista. Luciano Stegagno è nato a Verona nel 1943. Si è laureato in medicina e specializzato in psichiatria nell'Università di Bologna. Ha lavorato come ricercatore e docente presso gli istituti di Psicologia dell'Università di Bologna e successivamente di Padova. I settori principali della sua attività di ricerca e di riflessione teorica sono nell'ambito della psicologia generale (in particolare la percezione visiva) e della psicofisiologia sperimentale e clinica. Collabora sistematicamente con laboratori di ricerca di università tedesche e americane. Attualmente è titolare della cattedra di Psicologia fisiologica nell'Università di Padova.