TRAPPOLE DELL'INTELLIGENZA. PERCHE' LE PERSONE INTELLIGENTI FANNO ERRORI STUPIDI di ROBSON DAVID
TRAPPOLE DELL'INTELLIGENZA. PERCHE' LE PERSONE INTELLIGENTI FANNO ERRORI STUPIDI - ROBSON DAVID

TRAPPOLE DELL'INTELLIGENZA. PERCHE' LE PERSONE INTELLIGENTI FANNO ERRORI STUPIDI

ROBSON DAVID

PONTE ALLE GRAZIE

19,50
  • Macrosettore: SCIENZE COGNITIVE-NEUROSCIENZE
  • Settore: SCIENZE COGNITIVE - NEUROSCIENZE
  • Collana: SAGGI   nà 0
  • Data di pubblicazione: 16/07/2020
  • Prezzo di listino: 19,50
  • Disponibilità: 5-7 giorni
  • ISBN: 9788868337896

Abstract / quarta di copertina

Tutti pensano che 'intelligenza' sia sinonimo di pensiero razionale, ma ormai è chiaro che un QI elevato e l'istruzione non bastano per difenderci dagli errori cognitivi. Sui giornali si legge sempre più spesso di esperti super qualificati che non sono riusciti a fare previsioni corrette e leader mondiali che hanno preso decisioni sbagliate: le menti geniali possono essere molto irrazionali. Cultura e competenza amplificano i nostri errori rendendoci ciechi ai nostri pregiudizi. È questa la 'trappola dell'intelligenza' di cui parla questo saggio, un problema in cui sono incorsi anche gli individui più brillanti e le organizzazioni più preparate, partendo da Thomas Edison fino alla NASA, la Nokia, l'FBI e la nazionale di calcio inglese. In questo istruttivo resoconto sulle ricerche più aggiornate riguardo all'intelligenza, e attingendo dalle intuizioni di Socrate, Benjamin Franklin e di alcune delle industrie di maggior successo al mondo, il giornalista scientifico David Robson ci mostra come costruire un kit di strumenti cognitivi per aiutarci a massimizzare il nostro pieno potenziale: è ora di imparare un nuovo modo di pensare.