CERVELLO IRRIVERENTE. LA SINDROME DI TOURETTE, LA MALATTIA DEI MILLE TIC (IL) - PORTA MAURO; SIRONI VITTORIO A.

CERVELLO IRRIVERENTE. LA SINDROME DI TOURETTE, LA MALATTIA DEI MILLE TIC (IL)

PORTA MAURO; SIRONI VITTORIO A.

LATERZA

11,00
  • Macrosettore: SCIENZE COGNITIVE-NEUROSCIENZE
  • Settore: NEUROLOGIA
  • Collana: ECONOMICA LATERZA   nà 791
  • Data di pubblicazione: 19/01/2017
  • Prezzo di listino: 11,00
  • Disponibilità: 5-7 giorni
  • ISBN: 9788858126509

Abstract / quarta di copertina

"Nel mezzo di una conversazione che l'interessa molto, all'improvviso, senza che nessuno se l'aspetti, X interrompe ciò che sta dicendo o ascoltando con grida bizzarre, pronunciando parole che contrastano deplorevolmente con la sua intelligenza e le sue maniere distinte. Queste parole sono per la maggior parte volgari imprecazioni, epiteti osceni e, cosa non meno imbarazzante per lei e per gli ascoltatori, un'espressione estremamente cruda per formulare un'opinione sfavorevole su qualcuno nel gruppo". È il 1825 e "X" è la giovane marchesa di Dampierre, nota nell'alta società parigina per il suo a dir poco stravagante comportamento. Sessant'anni più tardi l'aneddoto piccante della nobildonna che urlava oscenità diventa il caso di punta di un sensazionale articolo pubblicato dalla rivista "Archives de neurologie", a firma di un giovane e brillante neurologo francese: Gilles de la Tourette. L'autore descrive nove casi di pazienti affetti da una bizzarra malattia ancora ignota, che lui chiama maladre des tics. Tutti i soggetti presentano tic multipli e movimenti involontari, soprattutto al volto e agli arti superiori, accompagnati da brevi e incontrollabili scoppi verbali. La descrizione del quadro clinico elaborata da Tourette è talmente accurata che risulta valida ancora oggi, e la malattia stessa è passata alla storia con il nome del suo primo scopritore.