ARTE E PRATICA DELL'INDUZIONE IPNOTICA. LE TECNICHE PREFERITE DEI GRANDI IPNOTIS di JENSEN M. P. (CUR.)
ARTE E PRATICA DELL'INDUZIONE IPNOTICA. LE TECNICHE PREFERITE DEI GRANDI IPNOTIS - JENSEN M. P. (CUR.)

ARTE E PRATICA DELL'INDUZIONE IPNOTICA. LE TECNICHE PREFERITE DEI GRANDI IPNOTIS

JENSEN M. P. (CUR.)

FRANCO ANGELI

25,00
  • Macrosettore: PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA
  • Settore: IPNOSI IPNOTERAPIA
  • Collana: IPNOSI E IPNOTERAPIA   nà 8
  • Data di pubblicazione: 26/06/2018
  • Prezzo di listino: 25,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • ISBN: 9788891771544

Abstract / quarta di copertina

Per elevare al massimo grado la possibilità che i pazienti possano beneficiare del trattamento ipnotico, i terapeuti dovrebbero apprendere un'ampia varietà di induzioni ipnotiche e imparare ad utilizzarle nella maniera più appropriata. L'uso della stessa induzione, o di uno stesso ristretto sottogruppo di induzioni, per tutti i pazienti, può portare a risultati meno soddisfacenti rispetto all'uso di un'ampia varietà di induzioni create al fine di rispettare i bisogni e gli obiettivi di ogni paziente. Ciascun terapeuta dovrebbe adattare, basandosi sulla sua esperienza e formazione, ogni tipo di induzione praticata. Le induzioni ipnotiche sono utili per diversi scopi. Definiscono il contesto per l'ipnosi realizzando un passaggio tra la vita di tutti i giorni e il contesto ipnotico. Possono essere utilizzate per "seminare" idee che verranno poi inserite nell'intervento terapeutico che segue l'induzione. O anche per rafforzare la relazione tra terapeuta e paziente e per generare o aumentare aspettative positive sugli esiti del trattamento, incrementando di conseguenza la risposta del paziente all'intervento clinico. Sappiamo che l'induzione ipnotica accresce la responsività ai suggerimenti dell'ipnotista e le ricerche più recenti confermano che tanto l'induzione quanto i metodi con cui viene proposta contribuiscono in maniera significativa all'efficacia del trattamento. Per questa ragione è stato chiesto a undici terapeuti esperti, per un totale complessivo di 350 anni di esperienza clinica, che lavorano in una grande varietà di contesti diversi, di descrivere i principali fattori che scelgono per costruire e proporre un'induzione ipnotica efficace e di fornire qualche esempio delle loro induzioni preferite. L'obiettivo primario del presente volume è stato quello di offrire, sia a terapeuti che stanno iniziando il loro percorso formativo, che a quelli di maggiore esperienza, informazioni pratiche che possano essere utilizzate per ampliare l'efficacia complessiva dei loro interventi.