IMPERO DEL TRAUMA. NASCITA DELLA CONDIZIONE DI VITTIMA (L') di FASSIN DIDIER; RECHTMAN RICHARD; QUARTA L. (CUR.)
IMPERO DEL TRAUMA. NASCITA DELLA CONDIZIONE DI VITTIMA (L') - FASSIN DIDIER; RECHTMAN RICHARD; QUARTA L. (CUR.)

IMPERO DEL TRAUMA. NASCITA DELLA CONDIZIONE DI VITTIMA (L')

FASSIN DIDIER; RECHTMAN RICHARD; QUARTA L. (CUR.)

MELTEMI

24,00
  • Macrosettore: PSICOTRAUMATOLOGIA-EMDR
  • Settore: PSICOTRAUMATOLOGIA-EMDR
  • Collana: DENKSTILL. TEORIE DELLA CONOSCENZA   nà 0
  • Data di pubblicazione: 20/08/2020
  • Prezzo di listino: 24,00
  • Disponibilità: Disponibile in libreria
  • ISBN: 9788855191869

Abstract / quarta di copertina

Dagli attentati ai terremoti, dagli incidenti aerei ai sequestri, dai massacri ai suicidi, ogni avvenimento violento invoca la presenza di psichiatri e psicologi che intervengano in nome della traccia psichica del dramma: il trauma. A lungo questa nozione è servita a squalificare soldati e operai della cui sofferenza si metteva in dubbio l'autenticità. Oggi, grazie al trauma, le vittime trovano un riconoscimento sociale. E proprio sulla condizione delle vittime si concentrano le analisi di Fassin e Rechtman, tra i principali antropologi contemporanei. L'impero del trauma delinea l'appassionante percorso che dai lavori di Charcot, Janet e Freud giunge all'invenzione del disturbo post-traumatico da stress negli Stati Uniti, fino all'attuale era di riabilitazione, che produce l'apparizione di una nuova soggettività politica: quella della vittima.