PARITA' AMBIGUA. COSTITUZIONE E DIRITTI DELLE DONNE (UNA) di D'AMICO MARILISA
PARITA' AMBIGUA. COSTITUZIONE E DIRITTI DELLE DONNE (UNA) - D'AMICO MARILISA

PARITA' AMBIGUA. COSTITUZIONE E DIRITTI DELLE DONNE (UNA)

D'AMICO MARILISA

CORTINA RAFFAELLO

27,00
  • Macrosettore: SAGGISTICA
  • Settore: DIRITTO
  • Collana: SAGGI   nà 135
  • Data di pubblicazione: 05/11/2020
  • Prezzo di listino: 27,00
  • Disponibilità: 5-7 giorni
  • ISBN: 9788832852691

Abstract / quarta di copertina

"Nasce finalmente una democrazia di donne e di uomini": così Teresa Mattei, la più giovane costituente italiana, celebrava l'approvazione del principio di eguaglianza nella Costituzione. Ma oggi è davvero così? Marilisa D'Amico ripercorre le tappe del cammino per raggiungere la parità nel nostro Stato costituzionale, muovendo dalle origini antichissime degli stereotipi di genere che ancora ostacolano l'uguaglianza e danno vita a una "parità ambigua". Questa ambiguità si riflette nei molti temi affrontati dall'autrice: i diritti riproduttivi, lo squilibrio di genere ai vertici delle istituzioni, la difficoltà di conciliare il tempo dedicato alla famiglia e al lavoro, l'odio sessista, il dramma della violenza di genere. L'attenzione si sposta infine sull'emergenza sanitaria attuale, che moltiplica le fragilità e amplifica le discriminazioni. Il libro si rivolge a tutti i lettori, nella convinzione che la "democrazia paritaria" sia una conquista non solo per le donne ma per la società intera e nella consapevolezza che il cambiamento debba essere soprattutto culturale e che il diritto possa solo introdurre strumenti che lo facilitino.